email facebook twitter google+ linkedin pinterest
LAC Lugano Arte e Cultura Partner principalePartner principale

Gabriela Maria Müller. Anima naturae

Premio Artista Bally dell'anno 2019

MASI Palazzo RealiMostre

Gabriela Maria Müller è la vincitrice del Premio Artista Bally dell’Anno 2019.

Gabriela Maria Müller è stata selezionata dalla Fondazione Bally per la Cultura per l’alta qualità e la significativa aderenza al tema “Sulla natura del mondo” dell’opera presentata, intitolata Coeurs sacrés. Questa, realizzata tra il 2018 e il 2019, invita a una riflessione sull’inarrestabilità dei mutamenti e prende la forma di una grande spirale composta da migliaia di semi essiccati provenienti da un’unica pianta di olmo avvolta in un voile intelaiato su legno, a sua volta posizionato entro una struttura quadrilatera di metallo. L’opera esprime l’amore dell’artista per la natura, l’unione tra il micro e il macrocosmo, tra il visibile e l’invisibile, tra il materiale e l’immateriale, attraverso una simbologia stratificata.

Dal 22 aprile al 17 maggio 2020 l’opera verrà esposta al MASI, al piano terra della storica sede di Palazzo Reali, in dialogo con una selezione di lavori realizzati tra il 2007 e il 2020. Protagonista della mostra è la natura, indagata in ogni suo particolare, in un allestimento che pone in relazione tra loro le opere realizzate attraverso un lento e silente lavoro manuale. Nei lavori in mostra è possibile percepire la vibrazione degli stati d’animo dell’artista e cogliere passaggi del suo percorso interiore, intimamente legato alla sacralità della natura.

La mostra è un primo rilevante risultato del pluriannuale accordo di collaborazione siglato tra il MASI Lugano e la Fondazione Bally per la Cultura nel 2019.