email facebook twitter google+ linkedin pinterest
LAC Lugano Arte e Cultura Partner principalePartner principale

COVID-19: Piano di protezione per la gestione del pubblico e dei collaboratori

MASI Lugano – sede LAC

Orari di apertura
Gli orari di apertura al pubblico del Museo sono i seguenti:
martedì-domenica 10h00-17h00
lunedì, tranne festivi, chiuso

Distanze di sicurezza
L’accesso al Museo è organizzato rispettando la distanza sociale (2 metri tra una persona e l’altra).
Possono essere presenti contemporaneamente all’interno della sala espositiva del Museo un massimo di 50 persone (compreso il personale di sorveglianza).

Biglietteria
La biglietteria è dotata di una struttura protettiva in plexiglas. Una segnaletica a pavimento indica la distanza di 2 metri da lasciare tra una persona e l’altra.
L’accesso è gratuito ed è coordinato dal personale del Museo.
La distribuzione dei supporti didattici avviene alla biglietteria e questi non vengono riutilizzati.
È possibile sfogliare la copia in consultazione dei volumi in vendita al desk. Nel caso fosse richiesto sono a disposizione guanti monouso.

Igiene
All’ingresso del Museo e della sala espositiva il visitatore trova un dispenser con disinfettante per le mani e guanti monouso.
I visitatori sono pregati di utilizzare esclusivamente i servizi igienici al secondo piano.

Visita del Museo
All’interno del centro culturale del LAC sarà aperto al pubblico unicamente lo spazio museale (MASI Lugano). La grande hall è chiusa per lavori di ristrutturazione. L’accesso all’edificio avviene tramite la porta che dalla piazza conduce direttamente nel foyer del Museo. La sala espositiva al primo piano del Museo è accessibile tramite la scala mobile oppure tramite l’ascensore.

Mediazione culturale
Le attività di mediazione culturale per i singoli visitatori sono al momento sospese. Per i gruppi è possibile richiedere una breve introduzione alla mostra.

Pulizie
Vengono regolarmente igienizzati le superfici d’appoggio, i corrimano, i pulsanti dell’ascensore e i bagni.

Queste disposizioni sono valide a partire dal 4 luglio 2020 e fino a nuovo avviso.