James Barnor: Accra/London – A Retrospective

13.0331.07.2022





James Barnor, Sick-Hagemeyer shop assistant with bottles, taken as a colour guide, Accra, 1971 © James Barnor/Autograph ABP, London

Il MASI Lugano presenta la più ampia retrospettiva mai dedicata al fotografo James Barnor (Accra, Ghana, 1929, vive e lavora a Londra). In una lunga carriera che abbraccia sei decenni e due continenti, Barnor è stato un testimone visivo straordinario dei cambiamenti sociali e politici del suo tempo - dall’indipendenza del Ghana alla diaspora africana fino alla vita della comunità africana londinese negli anni ’60. Con sguardo schietto e spontaneo, il fotografo anglo-ghanese ha sempre saputo muoversi con agilità tra luoghi, culture e i generi più diversi -dal fotogiornalismo ai ritratti in studio, dalla fotografia documentaria a quella di moda e lifestyle. Nonostante egli abbia influenzato generazioni di fotografi in Africa e nel mondo, la sua opera è stata riscoperta e valorizzata solo di recente.

James Barnor, Accra/London – A Retrospective” presenta una selezione di oltre 200 lavori dal vasto archivio personale di Barnor, tra cui numerose immagini inedite. Che si tratti di foto di famiglia, ritratti su commissione o incarichi commerciali, dalle opere in mostra emerge la cifra visiva di Barnor, ovvero la sua capacità di riportare allo stesso modo la storia ufficiale e le storie personali su un piano di dialogo intimo, di incontro e relazione umana.

Oltre ad opere vintage, ristampe e documenti originali, sono esposte anche copertine di riviste e dischi, con un’attenzione particolare per i decenni 1950-1980. Il percorso è articolato nelle sale storiche di Palazzo Reali come un racconto cronologico attraverso i momenti chiave nell’opera di Barnor – dagli inizi ad Accra con il suo studio “Ever Young” agli anni londinesi, dalle prime fotografie a colori alla collaborazione con la rivista “Drum”, baluardo anti-apartheid, fino alla passione per la musica e le arti performative.

Completano l’esposizione un video di Campbell Addy, in cui Barnor presenta il suo lavoro, e una videodocumentazione in cui spiega la sua tecnica fotografica.

La mostra, organizzata dalle Serpentine Galleries di Londra (19.05 – 24.10.2021), dopo la tappa al MASI Lugano proseguirà in America presso il Detroit Institute of Arts (primavera 2023), con l’intento di diffondere l’impatto artistico e sociale di James Barnor.

Presentata in collaborazione con Serpentine, Londra. James Barnor: Accra/London – A Retrospective è ideata e organizzata da Serpentine, Londra. Curata da Lizzie Carey-Thomas, capo curatrice, Serpentine e Awa Konaté: Culture Art Society (CAS), assistente curatrice.

Organizzata in collaborazione con Clémentine de la Féronnière, Isabella Seniuta e Sophie Culière, James Barnor Archives.

Il catalogo

James Barnor, Accra/London – A Retrospective” è accompagnata da un catalogo edito da König e co-prodotto dalle Serpentine Galleries di Londra, MASI Lugano e Detroit Institute of Arts. Progettato e illustrato da Mark El-khatib, include contributi di Christine Barthe, Sir David Adjaye OBE, David Hartt, Alicia Knock, Erlin Ibreck e una conversazione tra James Barnor e Hans Ulrich Obrist. La pubblicazione è disponibile in lingua inglese.

  • MASI Palazzo Reali

  • via Canova 10, 6900 Lugano
  • Ma / Me / Ve: 11.00 – 18.00
    Gi: 11.00 – 20.00
    Sa / Do / Festivi: 10.00 – 18.00
    Lu: chiu­so

Video

Agenda

  • Sa 21.05
    11:00
  • Sede Palazzo Reali, visita guidata gratuita (in italiano)
    James Barnor: Accra/London – A Retrospective

Shop

James Barnor: Accra/London – A Retrospective

Poster

James Barnor: Accra/London – A Retrospective

Poster A3

James Barnor: Accra/London – A Retrospective

Catalogo

“James Barnor: Accra/London – A Retrospective” è accompagnata da un catalogo edito da König e co-prodotto dalle Serpentine Galleries di Londra, MASI Lugano e Detroit Institute of Arts. Progettato e illustrato da Mark El-khatib, include contributi di Christine Barthe, Sir David Adjaye OBE, David Hartt, Alicia Knock, Erlin Ibreck e una conversazione tra James Barnor e Hans Ulrich Obrist. La pubblicazione è disponibile in lingua inglese.

Ed. Verlag der Buchhandlung König
ISBN: 9783960989752